L’auto in cambio della libertà

Bettina e Christian hanno venduto la loro auto prima di un lungo viaggio. Nel frattempo si sono convertiti all’uso esclusivo di mezzi di trasporto sostenibili e flessibili. Oltre a contribuire alla protezione dell’ambiente, si impegnano anche per lasciare un pianeta pulito alle generazioni future.

Ambasciatore delle FFS Green Class E-Bike: Bettina e Christian Hirsig
Ambasciatore delle FFS Green Class E-Bike: Bettina e Christian Hirsig

Da oggi io e mia moglie Bettina siamo ambasciatori ufficiali di Green Class FFS e-bike Stromer. A dire il vero, questa è solo la diretta conseguenzhttps://www.sbb.ch/it/abbonamenti-e-biglietti/abbonamenti/greenclass/progetti-pilota/e-bike.htmla di una nostra esigenza: quella di spostarci nel modo più flessibile possibile, ma senza ricorrere all’auto.

Le basi di questa scelta risalgono ad alcuni anni fa. A qualche mese dalla nascita di nostro figlio, abbiamo deciso di partire per un lungo viaggio di famiglia. Sebbene non tutti i parenti fossero d’accordo con la nostra idea di disfarci dell’appartamento, non ci siamo lasciati distogliere dal nostro piano che, tra le altre cose, prevedeva anche la vendita della nostra VW Polo. Ma allora non sospettavamo ancora nulla del carattere rivoluzionario di quella decisione. In viaggio non abbiamo praticamente sentito la mancanza della nostra macchinetta. Al ritorno abbiamo realizzato che non volevamo più avere un’auto.

Da quando io e Bettina siamo diventati genitori, sempre più spesso ci frulla per la testa una domanda: cosa possiamo fare affinché anche i nostri figli e nipoti possano vivere bene su questa Terra? Purtroppo la risposta non è tanto semplice quanto la domanda. Ma crediamo che la riduzione delle emissioni di CO2 su scala mondiale sia parte della soluzione. Così compensiamo anche le emissioni di CO2 dei voli presi per le vacanze in autunno. Sarà solo una goccia nell’oceano, ma da qualche parte si deve pur iniziare. Non vogliamo e non possiamo permetterci di continuare a vivere a spese della natura e dei nostri figli.

Ma, onestamente, non lo facciamo solo per amore dell’ecologia. Quando nelle giornate di afa estiva sfreccio con il treno ad alta velocità o la mia Stromer davanti agli automobilisti in coda, mi rendo conto che non vorrei essere al loro posto. Per noi ogni giorno è diverso e così anche le nostre esigenze di mobilità. Che sia per andare in gita a Zurigo coi bambini, per arrivare alla riunione in città senza la camicia madida di sudore o per recarsi dai clienti in zona industriale, apprezziamo il privilegio di avere sempre a disposizione il mezzo di trasporto giusto. In effetti, possedere un’auto è stressante. E per la nostra famiglia leggermente caotica lo è ancora di più. Quasi sicuramente a inizio estate saremmo ancora in giro con gli pneumatici invernali. Probabilmente non passeremmo neppure la prima revisione del veicolo. E non avrei ancora iniziato a scrivere questo articolo: dopo un’eternità, sarei ancora dietro a cercare un parcheggio nella zona blu. Uno stress unico a cui in futuro rinunciamo volentieri grazie a Green Class FFS con un AG di 1ª classe, una Stromer e Mobility.

L' offerta combinata di mobilità «Green Class FFS E-Bike» include per un anno un AG di 1a o 2a classe, un’e-bike ST2 Stromer e il carsharing di Mobility. Scoprite subito i dettagli e candidatevi.