Per un viaggio a lieto fine

Le FFS, l’Ufficio federale dei trasporti (UFT) e l’Ufficio svizzero per la prevenzione degli infortuni (upi) lanciano insieme una campagna per rafforzare la sicurezza nei trasporti pubblici.

La campagna di prevenzione «Happy End»
La campagna di prevenzione «Happy End»

 L’attenzione viene posta su tre brevi filmati, sulle tipiche cause di infortunio e sul comportamento corretto da adottare. I video si trovano sulla pagina web www.happy-end.ch.

Nei trasporti pubblici, gli infortuni sono relativamente rari. Tuttavia secondo il rapporto sulla sicurezza dell’UFT appena pubblicato, nel 2017 si sono verificati in Svizzera 167 incidenti gravi nel corso dei quali 30 persone sono decedute e 135 sono rimaste ferite gravemente. Per quanto riguarda i deceduti, si tratta nella maggior parte dei casi di persone che sostavano sugli impianti ferroviari senza averne l’autorizzazione. Circa la metà degli incidenti gravi si è verificata per sbadataggine o disattenzione.

Le FFS, l’UFT e l’upi stanno lanciando una campagna di prevenzione allo scopo di sensibilizzare i clienti nei confronti del comportamento corretto da tenere nei trasporti pubblici. Il titolo della campagna, che include anche una pagina web (www.happy-end.ch) e tre brevi filmati, è «Happy End». I temi affrontati nei filmati sono: rispettare le linee bianche di sicurezza sul bordo del marciapiede, tenersi saldamente quando si sta in piedi su autobus e tram e il divieto di attraversamento dei binari. I messaggi che vogliamo richiamare alla mente del pubblico sono: «Prestare attenzione», «Tenersi saldamente» e «Non attraversare i binari senza autorizzazione».

I video raccontano brevi storie con un «supereroe» in stile cowboy come protagonista principale, che protegge da lesioni gli utenti di autobus e treni che non si comportano adeguatamente. Attraverso scene mirate, i clienti devono imparare quali sono i pericoli in agguato nei trasporti pubblici nel momento in cui non tengono conto delle riflessioni di base sulla sicurezza. 

I video verranno gradualmente pubblicati sui social network. Se vi va, potete condividerli con i vostri amici su Facebook. Il primo video è già disponibile online.

Video «Prestare attenzione»

Video «Tenersi saldamente»

Video «Mai attraversare i binari senza permesso»

Contatto

Wyss Schneider Theresa

Sicurezza

theresa.wyss@sbb.ch