Scoprite la Svizzera con la realtà virtuale grazie a «FFS VR»

L’app VR delle FFS vi porta in alto sui tetti di Zurigo, in uno spettacolare volo sopra il Cervino e sulle più affascinanti e panoramiche tratte ferroviarie della Svizzera. Siete pronti?

Inizio di una galleria d'immagini

«Non ho mai visto il Cervino». D’ora in poi frasi del genere sono escluse. Riprodotto centinaia di volte su cartoline e in cioccolato, visitato e fotografato da innumerevoli turisti, il Cervino è l’emblema più popolare della Svizzera. Eppure, tanti non si sono mai neppure avvicinati. È ora di cambiare musica – con «FFS VR». Tutto ciò che serve è uno smartphone.

Tramite una mappa virtuale, raggiungete prima Lugano: qui potete fare un giro in bicicletta attraverso il pittoresco centro storico o scoprire la regione del lago di Lugano in parapendio dalla prospettiva di un uccello. Vi piace vedere le città dall’alto? Fatelo anche a Zurigo. L’app vi permette di provare il «Tower Hopping» prima di un giro in motoscafo a tutta velocità sul lago di Zurigo.
 

Prossima destinazione: Zermatt. Qui salite su un elicottero dell’«Air Zermatt». Vi sembrerà di sentire le vibrazioni delle eliche e il vento pungente sul viso. Poi finalmente il Cervino si staglierà davanti ai vostri occhi e potrete godervi uno spettacolare volo. 

E per finire, una bella nuotata nel Reno nel cuore della città di Basilea.
 

Ma perché le FFS puntano sulla realtà virtuale? «Con l’app esploriamo nuovi ambiti commerciali. Desideriamo incoraggiare i nostri clienti a scoprire varie destinazioni in Svizzera prima in modo virtuale e poi nella realtà», spiega Christina Schmid, Head of Digital Content Creation e responsabile FFS per l’app. L’app VR rafforza l’attuale portfolio marketing online delle FFS, di RailAway, Swiss Travel System e Svizzera Turismo nella commercializzazione nazionale e internazionale delle destinazioni svizzere.

Spettacolari tratte ferroviarie a 360 gradi dalla prospettiva del macchinista

Tra le altre cose, «FFS VR» offre anche la possibilità di viaggiare in cabina di guida: con la Thurbo si va da San Gallo fino a Sciaffusa oppure dalla cabina di guida si può sperimentare il viaggio da Lucerna via Interlaken e Zweisimmen fino a Montreux. Dalla carrozza panoramica della linea panoramica del San Gottardo si può ammirare il paesaggio a 360 gradi, con la vista sulla leggendaria chiesa di Wassen. 

Ciò è reso possibile dall’innovativa tecnologia VR basata su Insta360 Pro e Nokia «Ozo». Con i suoi otto sensori, questa videocamera VR riprende l’ambiente circostante in tutte le direzioni, permettendo immagini 3D stereoscopiche. Grazie all’impiego di otto microfoni, anche l’esperienza sonora è 3D. Il risultato è che si viene completamente immersi in un altro mondo.

Giocate e vincete fantastici premi 

Durante i vostri viaggi virtuali potete raccogliere ogni giorno delle stelle gialle e, con un po’ di fortuna, vincere dei codici promozionali per le vostre prossime gite. Ma c’è di più: una volta a settimana potete trovare anche una stella rossa. Per i vincitori estraiamo entusiasmanti gite verso le nostre meravigliose destinazioni VR e carte giornaliere di 1ª classe. Chissà, magari potrete veramente volare sopra il Cervino, fare «Tower Hopping» sui tetti di Zurigo, nuotare nel Reno o partire per una bella gita in Ticino! 
 

Volete partire per un viaggio virtuale? Scaricate l’app al sito www.ffs.ch/virtual. Vi basta avere uno smartphone con sistema operativo Android (dalla versione 5.0) o un iPhone (dalla versione iOS 11). Consiglio: per trarre il massimo dalla vostra esperienza virtuale, usate un visore VR (come Oculus o Cardboard).