La Svizzera in formato ridotto: in viaggio alla scoperta di Lugano

Vacanze in famiglia in Svizzera a costi contenuti: è quello che propone il Ticino per questo autunno. A settembre e ottobre i bambini usufruiscono infatti di molte agevolazioni in hotel, ferrovie di montagna e altre attrazioni. Noi le abbiamo testate.

La Svizzera in formato ridotto: in viaggio alla scoperta di Lugano
La Svizzera in formato ridotto: in viaggio alla scoperta di Lugano

Ho a che fare con la galleria di base del San Gottardo da tanti anni, non solo di giorno e per motivi di lavoro, ma anche quasi ogni sera, quando mio figlio di quattro anni vuole che gli legga il suo libro preferito: La nuova galleria ferroviaria del San Gottardo. Qual è il suo sogno? Attraversare la galleria in treno. E allora si parte per il Ticino, per un fine settimana con tutta la famiglia. Troviamo ispirazione su FFS.ch, dove RailAway ha raccolto tante idee per il tempo libero in Ticino.  

Le vacanze in famiglia in Svizzera possono incidere pesantemente sul bilancio di casa. Non è così quest’autunno in Ticino. In hotel selezionati i bambini fino a 12 anni pernottano gratis in camera con i genitori. Inoltre i titolari della Hello Family Supercard della Coop beneficiano di ingressi gratuiti a numerose attrazioni turistiche
 

Pernottamento gratuito per i bambini


Dal 1° settembre al 31 ottobre 2018 le famiglie provenienti dalla Svizzera e dall’estero possono usufruire di una speciale promozione: i bambini fino a 12 anni pernottano gratis nella camera con i genitori. I ragazzi dai 13 ai 15 anni invece pagano la metà del prezzo regolare. Ulteriori informazioni

Ai bambini fino a 12 è inoltre riservato l’ingresso gratuito a varie ferrovie di montagna, musei e altre attività per il tempo libero. Basta mostrare la Coop Hello Family Supercard alla cassa. Importante: il titolare della carta (genitore) deve essere presente sul posto. Ulteriori informazioni 

Cambio di programma: giù anziché su


Il Ticino, lo scrigno di sole della Svizzera. Secondo il meteo, settembre sarà un mese di piogge scarse. Tuttavia quando arriviamo a Lugano, spesse nuvole bianche nascondono le cime del Monte Brè e del Monte San Salvatore e già scendono le prime gocce. Peccato perché ci avrebbe fatto piacere usufruire dell’offerta per famiglie indicata. Infatti anche le due funicolari che in brevissimo tempo raggiungono un’altezza vertiginosa partecipano alla promozione autunnale di Coop Hello Family. I bambini fino a 12 anni accompagnati dal titolare della Supercard viaggiano gratis sui monti di Lugano.
 

Tuttavia troviamo subito un programma alternativo: anziché salire in cima scendiamo giù al lago. Qui gironzoliamo attraverso la città sotto i portici, cercando riparo dalla pioggia in negozi di specialità culinarie e caffè e, quando il cielo si rischiara, andiamo a visitare il Parco Ciani che si affaccia direttamente sul lago.

Il Parco Ciani è il cuore verde della città di Lugano. Grazie al clima mite, sui suoi 63 000 metri quadrati crescono piante rare, a volte di specie subtropicali. Piccoli sentieri serpeggiano lungo il lago, costellati di statue, fontane e tantissime panchine che invitano a fare una sosta. I bambini si dirigono con determinazione verso il parco giochi situato all’estremità orientale del parco, vicino alla spiaggia pubblica. E non ci lasciamo sfuggire nemmeno il chiosco dei gelati, aperto nonostante il brutto tempo.
 

I bambini sono i benvenuti

Dall’altra parte della baia, a Lugano Paradiso, si trova il nostro albergo. L’hotel Delfino, adatto alle famiglie, partecipa alla campagna organizzata da Ticino Turismo in collaborazione con Svizzera Turismo. I bambini fino a 12 anni pernottano gratuitamente in camera con i genitori. E qui il concetto di «camera dei genitori» è inteso in senso molto ampio. Nella nostra camera familiare infatti i bambini hanno uno spazio separato con due letti e un loro balcone. Prima di andare a letto, facciamo un’altra passeggiata giù al lago, dove per un attimo le nubi si diradano, cedendo il posto a una meravigliosa serata sul Lago di Lugano.
 

Acqua sopra e sotto

Se pioggia dev’essere che pioggia sia, pensiamo il mattino successivo mentre continua a piovere. E così poco dopo le 10 prendiamo la nave a Lugano Paradiso. L’affascinante «Ceresio» ci porta a Capolago. Prendiamo quindi un trenino a cremagliera che conduce sul Monte Generoso, al confine tra Italia e Svizzera, dal quale si gode una vista straordinaria. Anche qui, in nave e ferrovia, i bambini sotto i 12 anni viaggiano gratis se i genitori sono in possesso della carta Hello Family. Per i genitori è consigliabile l’acquisto di una offerta combinata RailAway.
 

Ma la nostra meta è la Swissminiatur di Melide. E così dopo un breve viaggio di 25 minuti ci lasciamo alle spalle il simpatico coro femminile di Zernez e l’allegro addio al nubilato, per andare a visitare la Svizzera in formato ridotto.

Il parco sulle rive del Lago di Lugano esiste fin dal 1959. Contiene oltre 120 modelli di case, borghi e monumenti a cielo aperto, riprodotti fedelmente fin nei minimi dettagli. Mentre gli adulti ammirano le imitazioni, i bambini si entusiasmano per la ferrovia in miniatura lunga 3,5 chilometri e anche per le navi, le cabinovie e le auto, tutte in miniatura, che continuano a girare.

La Swissminiatur non è solo un viaggio attraverso la Svizzera, ma anche un ritorno agli anni 80. Tant’è che in segreto ci si augura che non si pensi solo ai modellini, ma che anche il self service e i sanitari vengano sottoposti a un ammodernamento, necessario da tempo. 
 

Un arrivederci illuminato da un raggio di sole

Ai bambini non importa di certo. Le patatine sono buone, lo Swissminiatur Express parte puntuale e le variopinte Disco Boat trasformano anche i più piccoli in fieri «piloti di motoscafo». Al termine di una tenace trattativa riusciamo a lasciare la Swissminiatur senza pianti. Con tutta probabilità non sarà la nostra ultima visita.

Di ritorno a Lugano – il viaggio in treno dura pochi minuti – un sole autunnale indora la nostra attesa in stazione. La città mostra di nuovo il suo lato migliore. Peccato che il fine settimana sia già finito: c’era ancora tanto da scoprire! 
 

A proposito, il commento del 4enne sul viaggio nella galleria: un po’ buio, ma interessante…

Ticino – Piccoli momenti, grandi emozioni

Non esiste un luogo più ricco di contrasti del Ticino: valli silenziose e villaggi solitari si alternano a località pulsanti di vita in cui si percepisce la leggerezza della dolce vita mediterranea. Tante offerte RailAway per il tempo libero, informazioni sulle offerte combinate RailAway e consigli per il vostro viaggio in Ticino su FFS.ch