L’abbonamento generale e di comunità per tutti in formato digitale

A partire da questa settimana «SwissPass Mobile» è disponibile nell’app Mobile FFS. In questo modo, lo SwissPass digitale è accessibile a tutti i titolari di un abbonamento generale o di comunità. Le FFS soddisfano così un’esigenza molto sentita dai clienti.

Inizio di una galleria d'immagini

A fine giugno è stato lanciato lo «SwissPass Mobile» nell’app Preview FFS: nel giro di pochi giorni diverse migliaia di utenti hanno attivato la funzione. Il grande interesse dimostra che la nuova funzione soddisfa un’esigenza molto diffusa tra i clienti.

Dopo l’integrazione del metà-prezzo e dei biglietti, ora viene offerta un’alternativa digitale anche ai titolari di abbonamenti generali e abbonamenti di comunità: a partire da questa settimana i clienti hanno la possibilità di collegare il loro abbonamento nell’app Mobile FFS Preview e utilizzare SwissPass Mobile. Al momento del controllo i clienti non devono fare altro che esibire il loro smartphone con lo SwissPass digitale. Il controllo avviene tramite un codice QR dinamico e mediante la foto. Fanno eccezione i controlli sporadici oppure i casi in cui il personale di controllo non riesce a stabilire il collegamento alla banca dati. In queste situazioni il cliente deve esibire un documento d’identità ufficiale valido. I clienti che utilizzano i servizi dei partner quali Mobility Carsharing, PubliBike o gli skipass sullo SwissPass, devono mostrare la carta SwissPass.

Standard uniforme per tutto il settore


L’offerta è a disposizione degli utenti nell’app Mobile FFS e in altre applicazioni dei trasporti pubblici. Lo standard tecnico è stato definito per l’intero settore dei TP. In questo modo tutti gli abbonamenti dei trasporti pubblici associati allo SwissPass possono essere richiamati anche sui dispositivi digitali e vengono accettati da tutte le imprese di trasporto.