Ammodernamento IC 2000: corse di omologazione concluse con successo

Negli ultimi giorni, le carrozze IC 2000 completamente rinnovate sono state sottoposte per la prima volta a corse di omologazione.

Ammodernamento IC 2000: corse di omologazione concluse con successo
Ammodernamento IC 2000: corse di omologazione concluse con successo

I test conclusi con successo si sono concentrati sui nuovi predellini retrattili, sul dispositivo di rilevamento d’incendio, sul rinnovato sistema d’informazione per i clienti nonché sui finestrini non schermati rispetto ai segnali della rete mobile.

Dall’8 al 14 maggio le carrozze ammodernate sono state sottoposte per la prima volta a corse di omologazione da Olten attraverso le regioni orientale, centrale e occidentale della Svizzera. Sono stati effettuati ampi test, a cominciare dal nuovo predellino retrattile «intelligente» sulle carrozze della tipologia AD. Il predellino di nuova generazione colma la distanza tra il bordo del marciapiede (P55) e il treno, permettendo di accedere autonomamente ai veicoli come richiesto dalla legge sui disabili. Nell’ambito dei test, la conformità dei predellini alle disposizioni normative è stata verificata direttamente sui marciapiedi di varie stazioni. Ne è emerso che soddisfano i requisiti.

Nuovo e vecchio a confronto: a sinistra il treno dell’omologazione ammodernato, a destra una composizione IC 2000 esistente.
appena ammodernato e già su rotaia per le corse di omologazione.
Il nuovo predellino intelligente funziona?
Il nuovo dispositivo di rilevamento d’incendio funziona?
I collaboratori delle FFS e i rispettivi partner contrattuali hanno eseguito test e misurazioni.
Alla stazione di Lucerna: i test in programma si sono conclusi, ora devono essere valutati.
Nei prossimi mesi seguiranno ulteriori test, ad esempio nella camera climatica.

Nuovo e vecchio a confronto: a sinistra il treno dell’omologazione ammodernato, a destra una composizione IC 2000 esistente.

appena ammodernato e già su rotaia per le corse di omologazione.

Il nuovo predellino intelligente funziona?

Il nuovo dispositivo di rilevamento d’incendio funziona?

I collaboratori delle FFS e i rispettivi partner contrattuali hanno eseguito test e misurazioni.

Alla stazione di Lucerna: i test in programma si sono conclusi, ora devono essere valutati.

Nei prossimi mesi seguiranno ulteriori test, ad esempio nella camera climatica.

Inoltre, si testeranno i sistemi appena integrati e ammodernati: in particolare, la funzionalità del nuovo dispositivo di rilevamento d’incendio sia nel compartimento viaggiatori che nelle toilette e la trasmissione dell’allarme agli accompagnatori del treno e al macchinista. È stato anche testato il rinnovato sistema d’informazione per i clienti e i finestrini non schermati rispetto ai segnali della rete mobile sono stati sottoposti a misurazioni approfondite. Tutti i test in programma si sono conclusi e ora verranno valutati del dettaglio.

Prime corse con i clienti previste in autunno 2019

Nei prossimi mesi seguiranno dei test nella camera climatica: si verificheranno e imposteranno i parametri di comfort sui veicoli in diverse condizioni climatiche. In tale occasione verrà controllata anche la resistenza dei nuovi predellini a ghiaccio e neve. Parallelamente a quelli nella camera climatica verranno eseguiti ulteriori test sulle cinque carrozze prototipo, ad esempio per verificare la qualità dell’illuminazione o il rumore di arresto. La prima corsa commerciale con le cinque carrozze prototipo è prevista in autunno 2019, dopo di che inizierà l’esercizio «controllato» che si protrarrà fino al completamento dei primi veicoli di serie.

Autore: Stefan Vögeli

Foto: Stefan Vögeli, Dario Häusermann

Il progetto IC 2020 prevede l’ammodernamento e la riparazione di 341 carrozze della flotta IC 2000. Quest’ultima – la colonna portante di FFS Lunga percorrenza – è stata acquistata tra il 1997 e il 2004 e intorno al 2020 raggiungerà metà del suo ciclo di vita. I primi prototipi (carrozze A e B) sono stati presentati a media e stakeholder il 31 gennaio 2019 (v. FFS News). La trasformazione in serie è prevista dall’autunno 2019 fino al 2024 e richiederà circa otto settimane per ogni carrozza. Le FFS investono più di 300 milioni di franchi nell’ammodernamento della flotta.