Alfred Escher attraversa la «sua» galleria per la prima volta

Alfred Escher, il grande pioniere svizzero della ferrovia del San Gottardo, non ha mai avuto modo di attraversare la galleria del San Gottardo. Ora, a 200 anni dalla nascita di Escher, il Gotthard Panorama Express e “Woodvetia” rendono possibile questo viaggio.

Scultura di legno di Alfred Escher a bordo del Gotthard Express.
Scultura di legno di Alfred Escher a bordo del Gotthard Express.

Nell’ambito della campagna “Woodvetia”, a bordo del Gotthard Panorama Express lungo la linea ferroviaria Flüelen–Göschenen–Airolo–Lugano è possibile imbattersi nella scultura di legno di Alfred Escher, realizzata dall’artista Inigo Gheyselinck. Per il 200° compleanno di questo politico, imprenditore e pioniere della ferrovia svizzero, siamo riusciti a regalargli un viaggio lungo la «sua» linea ferroviaria. Il 1° giugno 2019 Alfred Escher attraverserà la galleria del San Gottardo esattamente 137 anni dopo l’inaugurazione della linea ferroviaria nel 1882. Con una lunghezza di 15 chilometri, già all’epoca questa galleria era la più lunga al mondo e venne acclamata e celebrata come capolavoro tecnico ben oltre i confini svizzeri.

Alfred Escher rimarrà a bordo del Gotthard Panorama Express per tutta la stagione

Alfred Escher viaggerà sul Gotthard Panorama Express insieme agli interessati e agli appassionati per tutta la stagione 2019. Il Gotthard Panorama Express circola dal martedì alla domenica fino al 20 ottobre 2019 compreso. Il viaggio panoramico porta da Lucerna a Flüelen in battello a vapore o a motore per poi proseguire a bordo di un treno con carrozza panoramica in 1ª classe verso il Ticino, percorrendo la storica linea panoramica del San Gottardo.

Maggiori informazioni sul viaggio panoramico: www.ffs.ch/gotthard-panorama-express

Consiglio: abbinate il viaggio a una visita mattutina al deposito delle locomotive di Erstfeld: viaggi fitness con le locomotive storiche

Maggiori informazioni riguardo alla campagna “Woodvetia”, un’iniziativa dell’Ufficio federale dell’ambiente volta a promuovere il legno svizzero: www.woodvetia.ch

Alfred Escher, il grande iniziatore della ferrovia del Gottardo, arriva alla stazione centrale di Zurigo, accompagnato dal project manager del Gotthard Panorama Express, Andreas Leonhardt (a sinistra), e dal suo creatore, l’artista Inigo Gheyselinck (a destra).
Alfred Escher prende posto nella speciale carrozza con i finestrini apribili del Gotthard Panorama Express, punto perfetto per splendide fotografie: il tecnico della flotta Antoine Varone e l’artista Inigo Gheyselinck assicurano la stabilità della seduta.
Ultimi ritocchi per il 1° giugno: nel bicentenario della sua nascita, Alfred Escher attraverserà finalmente la «sua» galleria.
Fino al 20 ottobre, tutti gli interessati possono viaggiare in compagnia di Alfred Escher e andare alla scoperta del mito del San Gottardo in battello e in treno panoramico.

Alfred Escher, il grande iniziatore della ferrovia del Gottardo, arriva alla stazione centrale di Zurigo, accompagnato dal project manager del Gotthard Panorama Express, Andreas Leonhardt (a sinistra), e dal suo creatore, l’artista Inigo Gheyselinck (a destra).

Alfred Escher prende posto nella speciale carrozza con i finestrini apribili del Gotthard Panorama Express, punto perfetto per splendide fotografie: il tecnico della flotta Antoine Varone e l’artista Inigo Gheyselinck assicurano la stabilità della seduta.

Ultimi ritocchi per il 1° giugno: nel bicentenario della sua nascita, Alfred Escher attraverserà finalmente la «sua» galleria.

Fino al 20 ottobre, tutti gli interessati possono viaggiare in compagnia di Alfred Escher e andare alla scoperta del mito del San Gottardo in battello e in treno panoramico.