Navigation

Servicelinks

Top part of the Navigation

Viaggiare verso sud in modo intelligente evitando le code

Per rispondere alle esigenze dei clienti nelle giornate di maggior traffico, le FFS offrono posti supplementari sui treni diretti a sud. Kathrin Pieren del Dialogo clienti spiega perché capita che si chieda ai viaggiatori di scendere e fornisce suggerimenti per viaggiare rilassati.

In den Zug einsteigen
In den Zug einsteigen

Quando il sole splende, sono tanti i viaggiatori che si spostano in Ticino per fare shopping o per una camminata. Kathrin Pieren del Dialogo clienti fornisce alcuni consigli utili per viaggiare verso sud in totale relax. 


Kathrin Pieren del Dialogo clienti

Kathrin Pieren, perché accade che prima della Galleria di base del San Gottardo venga chiesto ai viaggiatori di lasciare volontariamente il treno? 

La richiesta dipende sempre da motivi di sicurezza e serve a fare sì che il treno possa proseguire. All’ultimo posto di fermata prima della Galleria di base del San Gottardo, prima della partenza il personale dei treni si fa un’idea del livello di occupazione del treno e, se rileva situazioni di carenza di spazio o posti in piedi, diffonde uno speciale annuncio. Poiché in queste condizioni non è possibile garantire la sicurezza di tutti i passeggeri durante l’attraversamento della galleria, si chiede ai viaggiatori di lasciare volontariamente il treno. 

Perché a volte i treni vengono dirottati sulla linea di montagna? 

Quando un treno deve attraversare la galleria del San Gottardo si applicano condizioni di sicurezza più rigide. L’Ufficio federale dei trasporti prescrive che all’interno della galleria non si debba superare un grado di occupazione massimo del 140 percento, e noi dobbiamo attenerci a questa disposizione. Anche in caso di emergenza, infatti, dobbiamo essere sempre in grado di garantire la sicurezza dei nostri passeggeri. Se il treno è sovraffollato, chiediamo ai viaggiatori che non hanno prenotato il posto di scendere volontariamente. Se l’invito viene accolto da un numero sufficiente di passeggeri, il treno prosegue attraverso la galleria. Se invece il livello di occupazione rimane invariato, si profilano due possibili scenari: il treno prosegue sulla linea di montagna oppure si annulla il collegamento. È proprio per l’elevato numero di passeggeri che decidiamo di dirottare i treni sul San Gottardo, i viaggiatori possono così arrivare in Ticino o tornare verso Zurigo, anche se in ritardo.  

Cosa fanno le FFS per evitare un’occupazione eccessiva? 

Nei giorni di maggior traffico l’offerta di posti sull’asse nord-sud viene ampliata: nel fine settimana del 12/13 ottobre, ad esempio, sulla tratta nord-sud sono previsti 5058 posti a sedere aggiuntivi in 2ª classe e altri 1522 in 1ª classe. Nell’app Mobile FFS e sul sito FFS.ch sono disponibili i dati reali che mostrano la situazione aggiornato del traffico, tenendo conto sia degli adeguamenti d’orario dovuti ai cantieri, sia delle corse speciali in caso di eventi. Le informazioni in tempo reale includono anche indicazioni in caso di perturbazione, eventuali cambi di binario e modifiche alla composizione del treno. 

Perché i viaggiatori senza prenotazione possono salire?  

Entro i confini nazionali offriamo un sistema di accesso aperto, con la possibilità di scegliere liberamente la corsa senza alcun vincolo al treno o senza obbligo di prenotazione. 

Il viaggiatore può sempre contare su un posto a sedere? 

Sì, se lo ha prenotato, al costo di cinque franchi. Tuttavia, prenotando un posto nella carrozza ristorante allo sportello, insieme alla ricevuta di prenotazione riceve uno sconto di cinque franchi su una consumazione. Le prenotazioni per la 1ª o la 2ª classe possono essere effettuate tramite FFS.ch, Mobile FFS, il Rail Service 0848 44 66 88 (CHF 0.08/min.) o direttamente allo sportello. Maggiori informazioni sulle prenotazioni.  

Cosa può fare un viaggiatore per spostarsi verso sud in totale relax? 

L’orario online FFS mostra i migliori collegamenti e i treni supplementari verso sud. Per viaggiare rilassati è possibile affidare i propri bagagli alle FFS, che li trasportano persino da porta a porta. 

Dove può informarsi il viaggiatore per sapere dove ci sono ancora posti liberi sul treno? 

Da circa dieci anni l’orario online FFS consente di visualizzare le previsioni di occupazione dei treni: un omino indica un’occupazione bassa nella rispettiva classe, due omini un’occupazione media e i tre omini rossi segnalano un’occupazione alta. Ai viaggiatori diretti in Ticino, le FFS consigliano di utilizzare i treni InterCity in partenza alle xx.32 da Zurigo HB oppure i treni supplementari delle xx.45, sempre da Zurigo HB. 

Qual è il suggerimento più utile per i viaggiatori? 

Un’astuzia può essere il cambio di classe per un determinato percorso, disponibile a prezzo intero e a metà prezzo. I bambini e i ragazzi di età compresa tra 6 e 16 anni non ancora compiuti nonché i titolari di metà-prezzo o di AG di 2ª classe acquistano il cambio di classe a metà prezzo. I passeggeri che pagano la tariffa piena acquistano il cambio di classe a prezzo intero. 

I biglietti risparmio vengono visualizzati automaticamente a ogni consultazione dell’orario.
I costi per la prenotazione del posto nella carrozza ristorante vengono scalati dalla consumazione.
RailAway offre interessanti offerte combinate.
Nell’app Mobile FFS e su FFS.ch i dati effettivi mostrano lo stato attuale del traffico.

I biglietti risparmio vengono visualizzati automaticamente a ogni consultazione dell’orario.

I costi per la prenotazione del posto nella carrozza ristorante vengono scalati dalla consumazione.

RailAway offre interessanti offerte combinate.

Nell’app Mobile FFS e su FFS.ch i dati effettivi mostrano lo stato attuale del traffico.