Giornata fantastica a Engelberg-Trübsee

In occasione del ventesimo anniversario di RailAway, Andrea Spahr fa visita a uno dei partner della società, trascorrendo una giornata fantastica. Il cielo è limpido e viaggiando in treno da Lucerna a Engelberg si possono scorgere molti uccelli migratori.

Inizio di una galleria d'immagini

Il viaggio con la Zentralbahn è già un’esperienza indimenticabile: il percorso si snoda lungo il lago dei Quattro Cantoni, con vista sul Pilatus, sul Rigi e sullo Stanserhorn e la giornata non potrebbe iniziare in modo migliore. Arrivata a Engelberg, vengo accolta calorosamente da Silvan, responsabile «Attività e eventi» presso le ferrovie di montagna Titlis. Accanto a lui ci sta già aspettando la nostra accompagnatrice per questa giornata, la sua husky Kira.

Con la telecabina saliamo fino al lago Trübsee e, una volta arrivati, ci dirigiamo per prima cosa all’InfoPoint all’interno della stazione. Lì incontriamo Selina e Mathilde che lavorano come guide per le varie attività al Trübsee e che mi spiegano il programma della giornata.


20 anni di RailAway – 20 offerte anniversario a prezzo scontato

Interessanti sconti su 20 offerte selezionate per il ventesimo anniversario di RailAway. Fino al 30 settembre potrete ottenere uno sconto del 50% sulla corsa di andata e ritorno in telecabina Engelberg–Trübsee. Prenotate subito alla pagina ffs.ch/engelberg-truebsee.

Tutte le attuali offerte anniversario sono disponibili alla pagina ffs.ch/20anni.

Tour in e-bike intorno al lago di montagna dalle acque cristalline

La prima attività è un giro in e-bike intorno al Trübsee. Il nostro compito è quello di controllare e, se necessario, pulire o riparare le aree gioco, le aree barbecue, i cestini dei rifiuti e i servizi igienici situati intorno al lago. Con questo clima pedalare lungo il lago è un vero e proprio sogno: l’acqua è cristallina e le cime delle montagne si specchiano nel lago. Durante il nostro giro Silvan mi racconta che intorno al lago esiste un sentiero particolare: lo «Schmugglipfad», ovvero il sentiero dei contrabbandieri, lungo il quale i bambini e anche gli adulti possono imparare, divertendosi, le leggende e le storie della regione. Il percorso è ricco di aree giochi e aree barbecue, confermandosi un paradiso assoluto per le famiglie. Perciò non sono sorpresa di incontrare già di prima mattina alcune famiglie in cerca di avventura.

Altezza mozzafiato

Il nostro prossimo obiettivo è raggiungere la zipline Trübsee Flyer, che deve essere preparata. Le funi, le carrucole e le imbracature vengono controllate scrupolosamente. «Dovrebbe essere tutto a posto», dice Selina, agganciando una pietra all’imbracatura di una zipline e, premendo il pulsante di avvio, dà il via al primo volo di prova di questa stagione. Con una velocità elevata all’inizio e un finale più lento, la pietra raggiunge la stazione di arrivo. Ora rimangono da controllare solo i componenti principali della stazione a valle della zipline, che Selina raggiunge arrampicandosi ad altezze elevate. Sono stupita: per questo lavoro non si deve di certo soffrire di vertigini. La zipline ha superato il test di controllo e può essere messa in funzione. La prossima volta proverò sicuramente l’emozione di un volo.

Mentre pranziamo insieme sulla terrazza dell’albergo di montagna Trübsee, discutiamo delle attività per il pomeriggio e il resto della settimana. Rimane ancora qualcosa da fare: al lago Trübsee ci sono anche piste ciclabili, slackline, trampolini, tappeti elastici e molto altro ancora.


Andrea Spahr

Con Andrea Spahr in viaggio verso il lago Trübsee

Come capoprogetto Marketing Eventi Andrea si occupa delle attività di commercializzazione e marketing di varie iniziative nell’ambito del trasporto pubblico. Una gita in montagna è sempre un momento speciale e rappresenta un’alternativa piacevole alla routine in ufficio.