Schynige Platte: un tuffo nelle tradizioni svizzere.

RailAway compie 20 anni. Per i collaboratori della filiale delle FFS che propone offerte per il tempo libero è l’occasione di far scoprire le loro escursioni preferite. Oggi Fanny Moreillon racconta la sua giornata alla Schynige Platte.

Inizio di una galleria d'immagini

Ho appuntamento con Tobias, il responsabile della circolazione treni alla stazione di Widerswil, da dove parte il treno per la Schynige Platte. Tobias mi fa visitare gli impianti e il deposito dei treni e mi spiega che tutto avviene manualmente, dalla partenza del treno alla trasmissione delle informazioni, fino agli scambi. Al deposito incontro Max, macchinista da oltre 30 anni, e insieme a lui faccio un giro delle officine di riparazione. Ho la possibilità di vedere da vicino il cuore di una locomotiva elettrica e mi rendo conto nei dettagli di tutti i meccanismi che permettono di far muovere un treno. Il materiale della linea della Schynige Platte comprende undici locomotive elettriche e una locomotiva a vapore, tutte originali del XIX secolo. Qui, prendere il treno significa tornare indietro nel tempo. Il servizio funziona da maggio a ottobre; quando chiedo a Max in quale periodo dell’anno apprezza di più il suo lavoro, mi spiega che, mentre la maggior parte dei suoi colleghi preferisce lavorare d’inverno sul materiale rotabile fermo, lui ama l’estate perché alla guida del treno attraversa paesaggi meravigliosi.

Inizio di una galleria d'immagini


20 anni di RailAway – 20 offerte anniversario a prezzo scontato 

Approfittate degli sconti su 20 offerte selezionate per il ventesimo anniversario di RailAway FFS. Fino al 30 settembre, potrete usufruire del 50% di sconto sul viaggio di andata e ritorno con il treno a cremagliera Wilderswil–Schynige Platte utilizzando i trasporti pubblici. Prenotate online su ffs.ch/schynigeplatte.  

Troverete tutte le attuali offerte anniversario su ffs.ch/20anni.

Avventura sui binari… a cremagliera

Ho la fortuna di salire a bordo di una carrozza aperta: l’ideale per immortalare nelle foto la mia salita di 52 minuti per circa 7 chilometri. Al ritmo lento della cremagliera (d’obbligo per superare il dislivello di 1403 m), con i capelli al vento, sono abbagliata dal maestoso panorama alpino che si apre davanti ai miei occhi, tra laghi e montagne.

Inizio di una galleria d'immagini

Emozioni in vetta

Arrivata in vetta, ho tutto il tempo per scoprire le diverse attrazioni. Malgrado qualche nuvola, godo di una splendida vista sul lago di Thun e la pianura sottostante. Quando il cielo è completamente sgombro, il panorama spazia fino alle mitiche vette dell’Eiger, del Mönch e della Jungfrau. Alla stazione di arrivo ci sono un chiosco che vende snack, bibite e gelati e un piccolo cinema che proietta un film sulla storia di questa leggendaria ferrovia. L’ingresso del giardino botanico è a due passi. Seguendo i cartelli indicatori, arrivo al ristorante, situato a tre minuti dalla stazione. Passando, scorgo il parco giochi in legno – un vero paradiso per i bambini – con la simpatica mascotte, la mucca Lily.

Inizio di una galleria d'immagini

A mezzogiorno i visitatori hanno diverse possibilità: un pic-nic in mezzo alla natura, una pausa ghiotta al ristorante con menù alla carta o un pasto più rapido ma altrettanto gustoso al self-service. Approfittare del momento incantevole, del panorama circostante e di un pasto rifocillante: cosa chiedere di più? Ogni giorno, tra le 11.00 e le 14.00, sulla Schynige Platte c’è anche la possibilità di vivere un’esperienza musicale in vetta: l’esibizione dei suonatori di corno alpino nei costumi tradizionali. Le emozioni non mancano!

Inizio di una galleria d'immagini

Escursioni e passeggiate accessibili a tutti

La Schynige Platte è un luogo di infinte scoperte, ma anche il punto di partenza ideale per varie escursioni. Il «percorso del cinema naturale» è costellato di maxi cornici per superbe inquadrature sullo sfondo di scenari grandiosi. Un circuito panoramico fino al belvedere «Daube» permette di ammirare le più belle vedute dei dintorni, mentre i più agguerriti potranno dirigersi verso Grindewald First per un’escursione di circa sei ore. Io invece vado direttamente al giardino botanico della Schynige Platte, con ingresso libero. Trovo ad attendermi una magnifica flora variopinta. Vedo anche le stelle alpine, simbolo delle Alpi per eccellenza! La mia curiosità è attratta da un suono di campanacci: sono quelli delle mucche al pascolo nei grandi prati che impreziosiscono questo meraviglioso scenario.

Inizio di una galleria d'immagini

Per me è arrivato il momento di rientrare in pianura. Ancora una volta, mi godo fino in fondo il viaggio e mi riprometto di tornare, garantito! A Wilderswil ritrovo Tobias, che mi accoglie calorosamente, e lo ringrazio per la sua disponibilità e per questa bella giornata alla Schynige Platte.

Una ferrovia storica, un omaggio alle tradizioni, uno scenario alpino grandioso: l’escursione alla Schynige Platte è un’indimenticabile esperienza tipicamente svizzera che raccomando a tutti.

 


Fanny Moreillon

Circa due anni fa, Fanny è entrata a far parte del team RailAway a Losanna come responsabile delle comunicazioni per la Svizzera romanda. Appassionata di viaggi in treno e di fotografia, appena può va alla scoperta del territorio svizzero a bordo delle ferrovie del Paese.