Concessione per il traffico a lunga percorrenza: le FFS prendono atto

Le FFS prendono atto che BLS intende, in un futuro prossimo, usufruire di tre linee a lunga percorrenza. Le FFS rimangono ferme sul parere espresso nelle discussioni, restando tuttavia aperte al dialogo.

Le BLS intende usufruire di tre linee di traffico a lunga percorrenza
Le BLS intende usufruire di tre linee di traffico a lunga percorrenza

BLS intende estendere le proprie linee oltre i confini della regione di Berna e, con gli utili derivanti da questa operazione, finanziare il traffico regionale. Questo mette in discussione il comprovato sistema odierno; opportunità e rischi per i clienti, le regioni e il settore pubblico devono quindi essere analizzati nel dettaglio.

Le FFS sono convinte che “una soluzione con più aziende ferroviarie sotto l’unico cappello della concessione per il traffico a lunga percorrenza” possa contribuire ad abbassare i costi globali del sistema e a rafforzare la competitività della ferrovia. Le FFS s’impegnano altresì a ridurre i costi (ad esempio con Railfit20/30) ed accoglie favorevolmente soluzioni che possano economizzare, rendere più efficiente e più orientato alla clientela l’intero sistema del traffico a lunga percorrenza.

Le FFS stanno elaborando per l’Ufficio Federale dei Trasporti una richiesta per la concessione per il traffico a lunga percorrenza su tutta la rete ferroviaria e mantiene aperte le discussioni con la SOB, al fine di trovare una soluzione condivisa. Le FFS restano inoltre a disposizione di BLS per riprendere il discorso.