Mendrisio senza barriere

Anche la stazione di Mendrisio è pronta per la galleria di base del Monte Ceneri: sono infatti terminati negli scorsi giorni i lavori di rinnovo all’infrastruttura ferroviaria che hanno interessato la stazione negli ultimi anni. max. 300 caratteri spazi inclusi.

Inizio di una galleria d'immagini

Mendrisio è pronta per la galleria di base del Monte Ceneri, sono infatti terminati inizio dicembre i lavori all’infrastruttura ferroviaria della stazione, rendendola ora a tutti gli effetti una stazione priva di barriere architettoniche.

Da fine ottobre 2019 a fine novembre 2020 il marciapiede 1 e il binario 1 sono stati oggetto di un risanamento totale. Il marciapiede 1 era infatti l’ultimo marciapiede della stazione che, fino a fine 2019, presentava un dislivello per accedere ai treni TILO. Il marciapiede centrale era stato risanato alcuni anni fa, quando venne rifatto anche il sottopasso centrale, mentre il marciapiede 3 - realizzato per l’apertura della linea ferroviaria Mendrisio-Varese – era stato realizzato già conforme alle moderne direttive. A Mendrisio la clientela può quindi ora entrare ed uscire senza ostacoli dai treni a pianale ribassato (come i treni Flirt TILO), in ottemperanza alla legge per i disabili (LDis): una necessità per le persone con mobilità ridotta e una comodità per le famiglie con i passeggini o i turisti con le valigie. Tutti e tre i marciapiedi sono inoltre lunghi 220 metri, consentendo ai treni Flirt TILO di fermarsi in doppia composizione. Si è inoltre anche lavorato al binario 1 e, grazie alla posa di nuovi scambi, i convogli possono ora entrare ed uscire su questo binario ad una velocità maggiore, agevolando la circolazione dei treni.

Nuovi schermi interattivi «Smart Information Display» (SID)

La stazione di Mendrisio è una delle prime stazioni in Svizzera ad essere dotata di nuovi schermi interattivi che visualizzano in modo immediato le informazioni di viaggio rilevanti, come ad esempio l’orario e le perturbazioni sulla rete ferroviaria. Tre apparecchi di nuova generazione «Smart Information Display» (SID) sono stati installati nella zona del nuovo terminal bus e presso l’accesso al sottopasso. Questi nuovi schermi interattivi sono una piccola ma significativa rivoluzione per migliorare costantemente l’informazione alla clientela. Le nuove funzioni disponibili presso i punti SID sono particolarmente importanti per le persone con problemi di vista o di udito.

(maggiori informazioni link a Interattive e immediate: migliori informazioni ai clienti in stazione | SBB News).

Si rinnova anche lo stabile viaggiatori

Proseguono nel frattempo i lavori di rinnovo e risanamento totale dello stabile viaggiatori. Iniziati con un leggero ritardo e fermati in parte durante la prima ondata di Coronavirus della scorsa primavera, i lavori dovrebbero terminare tra un anno circa, a fine 2021. In questo periodo il centro viaggiatori continua ad accogliere i clienti nella struttura provvisoria, di fronte alla stazione, al piano terra dell’edificio commerciale di via Stefano Franscini 10.