Sicurezza nei trasporti pubblici: Securitrans diventa Transsicura

Da inizio 2021 Securitrans è un’affiliata delle FFS al 100%. Dal 2022, il settore «Sicurezza sui cantieri ferroviari» viene integrato in FFS Infrastruttura e «Sorveglianza speciale» diventa un’affiliata di FFS Immobili. Questa società inizia la sua attività con un nuovo nome: Transsicura.

Securitrans diventa Transsicura: il nuovo nome deriva dalle radici delle parole utilizzate in precedenza e continua a simboleggiare la sicurezza dei trasporti pubblici.

Il personale di Sorveglianza speciale garantisce la sicurezza nelle stazioni insieme alla Polizia dei trasporti FFS e alle forze di polizia cantonali e comunali. Per questo, da inizio 2022 Transsicura sarà un’affiliata di FFS Immobili. Patrik Bamert, responsabile Immobili Sicurezza, (IM-SI), sarà il presidente del Consiglio d’amministrazione e il direttore sarà Beda Zen-Ruffinen, ex responsabile Sorveglianza speciale di Securitrans. 

Le strutture regionali e le condizioni di impiego del personale restano invariate. Per i clienti di Sorveglianza speciale non cambia nulla: tutti i contratti e le offerte in essere saranno mantenuti, così come rimarranno invariati gli attuali portali e le procedure d’ordinazione nonché le persone di contatto.  

Finora, il settore «Sicurezza sui cantieri ferroviari», che conta circa 630 collaboratori, ha lavorato principalmente per conto di FFS Infrastruttura. Per questo motivo, a gennaio 2022 verrà accorpato a FFS Infrastruttura. La parte più corposa di Sicurezza sui cantieri ferroviari sarà integrata come nuova unità aziendale in Acquisti, Supply Chain e produzione.