Navigation

100 classi scolastiche in gita gratuitamente

Lo scorso agosto gli insegnanti di tutta la Svizzera hanno potuto iscrivere le loro classi a un concorso. La fortuna ha baciato 100 classi, che hanno vinto un pacchetto completo comprensivo di viaggio di andata e ritorno, un’attività incentrata sulle FFS e l’intera organizzazione del viaggio.

Le FFS uniscono la Svizzera. Ed è proprio quello che stanno vivendo centinaia di alunni del nostro Paese che, grazie a un concorso delle FFS, faranno entro fine novembre una gita fuori porta. Il pacchetto comprende il viaggio di andata e ritorno con i trasporti pubblici, un’attività tematica sulle FFS e l’organizzazione complessiva del viaggio. Le attività sulle FFS spaziano dalla visita alla stazione di smistamento di Limmattal a quella del cantiere della galleria dell’Eppenberg, fino a una visita all’impianto di servizio di Ginevra.

Gite scolastiche amiche del clima grazie ai trasporti pubblici

Le scolaresche stanno molto a cuore alle FFS. Permettere loro di viaggiare con i trasporti pubblici contribuisce a tutelare l’ambiente. Oltretutto in questo modo ogni viaggio si trasforma in un’avventura. Ecco perché le FFS propongono alle scuole un’ampia offerta di servizi basati sulle loro esigenze, e il tutto a prezzi estremamente interessanti. L’affiliata per il tempo libero RailAway offre numerose destinazioni di viaggio molto apprezzate, comprensive di biglietti e prestazioni supplementari. Le FFS si occupano di pianificare e organizzare la gita per conto dei docenti (maggiori informazioni su www.ffs.ch/tempo-libero-e-vacanze/gruppi/scolastici.html).

Cifre e fatti sulle classi vincitrici:
84 classi svizzero-tedesche
13 classi romande
3 classi ticinesi

1 classe 9–10 anni
30 classi 11–12 anni
61 classi 13–15 anni
8 classi oltre i 16 anni

Con un biglietto per gruppi, il viaggio con i trasporti pubblici è più vantaggioso non solo per le scolaresche, ma anche per chi viaggia in gruppi di dieci o più persone, che ottengono uno sconto del 20 percento sul viaggio in treno. Inoltre, ogni dieci viaggiatori un’offerta è gratuita. Con il cambiamento d’orario di dicembre 2019 le FFS semplificheranno l’assortimento per i gruppi. I viaggiatori in gruppo otterranno una riduzione del 30 percento sul prezzo normale anziché del 20 percento come finora. Inoltre tutti i giovani (fino a 25 anni) beneficeranno di una riduzione del 65 percento sul prezzo intero, che siano in possesso o meno di un abbonamento metà-prezzo. Le scolaresche e i gruppi G+S non dovranno più presentare una conferma scritta da parte dell’organizzazione al momento della prenotazione, ma beneficeranno automaticamente dei prezzi ridotti. Queste semplificazioni contribuiscono a fidelizzare in modo duraturo i giovani ai trasporti pubblici in Svizzera e riducono inoltre l’onere della prenotazione per gli insegnanti.