Viaggi sicuri, puntuali, rispettosi del clima con l’abbonamento giusto

Il 26 maggio 2021 il Consiglio federale ha allentato l’obbligo del telelavoro. Aumenterà quindi il numero di persone che viaggerà con i trasporti pubblici. Per recarsi in ufficio o nel tempo libero, in treno si viaggia sicuri, puntuali e nel rispetto del clima – come illustrano quattro argomenti.

L’estate si avvicina a piccoli passi e con il prossimo step di allentamento delle restrizioni si intravvede anche qualche speranza di normalità. Va da sé che i trasporti pubblici torneranno ad essere usati maggiormente. Conviene prendere il treno per recarsi in ufficio, ma anche viaggiare con i trasporti pubblici nel tempo libero.

L’abbonamento giusto

Con la pandemia sono cambiate le esigenze di mobilità. Sia per chi fa il pendolare per lavoro sia per i viaggiatori del tempo libero, i trasporti pubblici offrono soluzioni di abbonamento ideali per ogni necessità. In collaborazione con il settore dei trasporti, le FFS stanno lanciando una campagna di consulenza sugli abbonamenti: al Contact Center FFS, nei Centri viaggiatori e sul sito web FFS verranno proposte le migliori soluzioni di abbonamento disponibili. I primi consigli per scegliere l’abbonamento giusto ve li diamo più avanti nel quiz sugli abbonamenti.

Viaggiare sicuri

Oltre che comodo, viaggiare in treno è anche sicuro. Gli impianti di climatizzazione assicurano un afflusso costante di aria pulita e le superfici, come sbarre di sostegno, pulsanti, tavolini, braccioli e WC vengono puliti più volte al giorno. Ad occuparsene quotidianamente è un migliaio di collaboratori. Il piano di protezione dei trasporti pubblici si è dimostrato valido e continuerà a garantire viaggi sicuri. Maggiori informazioni su come viaggiare in sicurezza con i trasporti pubblici alla pagina Coronavirus: piano di protezione per un viaggio sicuro.

Arrivare puntuali e senza code

Per saperne di più sul tema della puntualità delle FFS, vale la pena dare un’occhiata alla pagina web
«In viaggio puntuali» con «I dati relativi alla puntualità delle FFS». In tempi normali, ogni giorno sulla rete ferroviaria delle FFS vengono trasportati oltre un milione di viaggiatori e più di 200 000 tonnellate di merci su oltre 10 000 treni. Questi numeri fanno della rete ferroviaria svizzera una delle più trafficate al mondo. Condurre a destinazione i clienti puntualmente e in sicurezza è la nostra massima priorità. Un esempio concreto di come le FFS diventeranno ancora più puntuali ce lo mostra l’articolo
«La matematica contribuisce a migliorare la puntualità dei treni».

Viaggiare nel rispetto del clima

Il viaggio in treno rappresenta un’alternativa all’automobile rispettosa del clima. Con l’ecocalcolatore nell’orario FFS, bastano pochi clic per sapere quante emissioni di CO2 si evitano concretamente viaggiando in treno. L’articolo «Sei consigli per ridurre le emissioni di CO2 in viaggio» suggerisce altre idee per viaggiare in modo sostenibile.

Sui mezzi di trasporto e negli edifici dei trasporti pubblici la mascherina è ancora obbligatoria. Sono esentati da tale obbligo i bambini fino a 12 anni e le persone che per particolari motivi, segnatamente di natura medica, non possono indossare mascherine. Mostrate riguardo gli uni per gli altri, le FFS ringraziano.

Quiz:  Quante volte alla settimana occorre fare i pendolari tra Zurigo e Berna (con un metà-prezzo) perché convenga un AG?
Quiz:  Quanto si risparmia con il metà-prezzo per un viaggio da Losanna a San Gallo (corsa semplice)?
Quiz:  Quale abbonamento conviene maggiormente se viaggiate regolarmente sulla tratta Ginevra–Losanna e a Losanna desiderate utilizzare il bus?
Quiz:  Quale abbonamento è adatto per voi, se avete meno di 25 anni e vi piace viaggiare prevalentemente di sera?
Quiz:  Quale abbonamento conviene se utilizzate spesso i mezzi pubblici per viaggiare con bambini al seguito?
Quiz:  Quante emissioni di CO2 si evitano viaggiando in treno (anziché in auto) da Friburgo a Lugano?