Eventi: il 2019 sarà un anno record per le FFS

Quest'anno le FFS hanno portato tre milioni di viaggiatori a oltre 300 eventi, con più di 800 treni speciali e 1300 treni con carrozze di rinforzo. Anche il 2019 non sarà da meno: per le cinque grandi manifestazioni e gli altri appuntamenti in calendario circoleranno circa 1300 treni supplementari.

Nel 2019 le FFS metteranno a disposizione circa 1 300 treni supplement
Nel 2019 le FFS metteranno a disposizione circa 1 300 treni supplement

Gli Swiss Skills a Berna, la visita del Papa a Ginevra e la gara di Formula E a Zurigo: ecco alcuni eventi per i quali lo scorso anno le FFS hanno organizzato trasporti speciali. Nei tre giorni degli Swiss Skills, 50 000 giovani si sono recati a Berna con i 50 treni speciali messi a disposizione. Praticamente il doppio rispetto a quattro anni prima, e questo soprattutto grazie a un nuovo modello tariffario. Nel 2018 sono stati complessivamente circa 1500 macchinisti e 1000 assistenti alla clientela a svolgere turni supplementari per condurre ai grandi eventi tre milioni di persone. 

Le FFS sono pronte ad aprire le danze

Anche nel 2019 le FFS dovranno rimboccarsi le maniche: le manifestazioni in cartellone sono davvero numerose, tra cui alcune di grande portata. Per la Festa federale di ginnastica di Aarau, ad esempio, si attende l'arrivo di circa 70 000 atleti e 150 000 visitatori. Una calca ancora maggiore è prevista per la Festa federale di lotta svizzera e giochi alpestri di Zugo: gli organizzatori contano su un'affluenza di circa 380 000 persone. La prossima estate si terranno inoltre la Fête des Vignerons, organizzata ogni 20 anni a Vevey, con circa 700 000 visitatori attesi, e la Züri Fäscht, alla quale dovrebbero partecipare 2,1 milioni di persone. Infine, saranno come sempre messi in servizio treni supplementari per gli open air, i concerti negli stadi, le fiere e le feste popolari.

Una bella sfida, insomma, alla quale si aggiungeranno i lavori di costruzione e manutenzione alla rete ferroviaria, che saranno svolti anche durante la notte e nei fine settimana.

143 treni supplementari per gli sport invernali 2019

Le FFS si preparano non solo ai grandi eventi ma anche al traffico delle vacanze e del tempo libero. In qualità di partner dei trasporti, faranno in modo che, a inizio anno, circa 600 giovani possano recarsi ai campi di sci di Lenk. Nei weekend da gennaio a fine marzo, inoltre, le FFS prevedono nuovamente un netto aumento dei passeggeri sulle linee da Basilea, Berna e Zurigo in direzione del Vallese e da Basilea e Zurigo in direzione dei Grigioni. Su queste tratte le FFS metteranno in servizio 143 treni supplementari, offrendo quindi circa 87 500 posti in più, e aggiungeranno altri 75 000 posti a sedere nei treni regolari. Per la stagione invernale 2019 i viaggiatori potranno dunque beneficiare di circa 162 500 posti in più, tutti visualizzabili nell'orario online su FFS.ch. Maggiori informazioni sono reperibili anche su ffs.ch/treni-supplementari. Le FFS consigliano ai viaggiatori di prenotare i posti a sedere e li rendono attenti sul servizio porta a porta (per viaggiare senza bagagli).