Comunicazione nel treno merci: Mercitalia Rail nuovo partner

Nella primavera 2018 Mercitalia Rail ha aderito alla collaborazione con Rail Cargo Group e FFS Cargo. A marzo i partner hanno sottoscritto una dichiarazione d’intenti per i progetti comuni riguardanti la prova dei freni automatica e la comunicazione diretta tra il carro merci e il collaboratore.

freni automatica
freni automatica

L’obiettivo principale delle tre ferrovie merci  di Svizzera, Austria e Italia consiste nello sviluppare nuovi standard per la comunicazione nel treno merci da impiegare a livello europeo in diverse applicazioni intelligenti. Per sviluppare il sistema della prova dei freni automatica i partner applicano una procedura che consente il riconoscimento ufficiale delle imprese di trasporto ferroviario in altri Paesi. In tal modo anche altre ferrovie merci interessate possono introdurre la prova dei freni automatica e il sistema di comunicazione. Questa procedura è adatta per tutti i sistemi di frenatura (freni a ceppo e freni a disco) ed è applicabile a diversi tipi di carri merci. Attraverso la digitalizzazione dei processi di produzione, le imprese ferroviarie europee intendono aumentare l’efficienza del traffico merci, ridurre i relativi costi di produzione e accrescere in tal modo la competitività.


Velocizzazione delle procedure di domanda

«Lo sviluppo congiunto e internazionale di prodotti nel traffico merci su rotaia permette di poter testare l’applicazione fin dall’inizio oltre i confini nazionali – in Svizzera, Austria e Italia», concordano i partner. Ciò velocizza tra le altre cose le procedure di domanda per ottenere a livello europeo l’omologazione ufficiale del prodotto corrispondente. Anche questa è una delle ragioni che hanno indotto le tre imprese ferroviarie a sviluppare in modo congiunto una prova dei freni automatica compatibile con il mercato e con le procedure di omologazione – basata sull’attuale soluzione hardware di PJ Messtechnik. La prima generazione di treno merci intelligente circolerà in Svizzera di serie già a partire dal 2019, una volta conclusa la procedura di omologazione.


Il primo treno pilota svizzero è in circolazione da agosto 2017

Già nel maggio 2017, FFS Cargo, Rail Cargo Group e PJ Messtechnik (PJM) avevano siglato un contratto di collaborazione in occasione della fiera di Monaco «transport logistic». In quel caso si trattava di istituire uno standard radio comune per la trasmissione di informazioni nella prova dei freni automatica e la comunicazione diretta tra i carri merci e il personale di manovra. Il primo treno pilota su territorio elvetico è in circolazione con successo da agosto 2017; il suo corrispondente austriaco da aprile 2018.

Per la Svizzera è prioritaria l’ottimizzazione dell’ultimo miglio: la prova dei freni automatica è un primo passo verso la composizione dei treni automatizzata. Gli effetti di questa novità vengono ulteriormente potenziati dalla combinazione con l’accoppiamento automatico e il sistema anticollisione. La prova dei freni automatica e l’accoppiamento automatico verranno introdotti nel traffico combinato interno nel 2019. Si tratta di una tappa importante verso l’esercizio con una sola persona e l’automazione parziale dell’esercizio ferroviario sull’ultimo miglio.

Contatto FFS
Comunicazione FFS
+41 51 220 45 45
stampa@ffs.ch
Ulteriori informazioni: www.sbbcargo.com/innovation

Contatto Rail Cargo Group
Comunicazione Rail Cargo Group
+43 5 7750 2
kommunikation@railcargo.com
blog.railcargo.com
railcargo.com

Contatto PJM
PJ Messtechnik GmbH
+ 43 316 228454
office@pjm.co.at
www.pjm.co.at

Contatto Mercitalia Rail
Gian Paolo Collacciani
Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione
Relazioni con i Media Gruppo
+39 0644106042
g.collacciani@fsitaliane.it
www.mercitaliarail.it