Sara pianifica il personale FFS e nutre i pipistrelli

Sara Bosshard lavora nella pianificazione a medio termine del personale presso FFS Viaggiatori. Oltre a ciò, presta volontariato nel «pronto soccorso» per i pipistrelli allo zoo di Zurigo. Abbiamo accompagnato Sara in questa affascinante attività alla quale si dedica.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sara Bosshard svolge con molta passione ed entusiasmo un’attività di assistenza a titolo volontario. Ma non in una casa di riposo o in un reparto ospedaliero per persone: tutto il suo impegno è rivolto ai pipistrelli, di cui si prende cura nel «pronto soccorso» ubicato all’interno dello zoo di Zurigo.

Al termine del servizio alle FFS o a volte durante il fine settimana, la zurighese si presta come volontaria per il benessere di questi piccoli volatili. Nel 2009 Sara ha frequentato un corso di base e da allora presta il proprio servizio ogni volta che è stato possibile.

Inizio di una galleria d'immagini

La Fondazione per la protezione dei pipistrelli ha il suo «pronto soccorso» all’interno dello zoo di Zurigo. I visitatori dello zoo possono osservare come i volontari come Sara si prendono cura degli animali. La cura prevede principalmente l’alimentazione, la somministrazione di farmaci o l’incrematura delle ali.

Durante la visita di FFS News a fine autunno, al «pronto soccorso» dei pipistrelli erano in cura circa una dozzina di animali – perché si erano persi, erano stati catturati e feriti da un gatto o erano semplicemente deboli. L’estate piuttosto umida del 2021 non ha giovato ai pipistrelli.

Il momento culmine: la nutrizione

I pipistrelli vanno in letargo. Ma prima che questo accada, hanno bisogno di guadagnare forze. Sara Bosshard ci permette di assistere alla nutrizione, che è composta da larve delle tarme della farina. Per la nutrizione vengono usate delle pinzette – i pipistrelli ricevono solo il contenuto della larva – e questo sembra avere un buon sapore, come dimostra la nostra serie di foto.

Inizio di una galleria d'immagini

Sara è chiaramente e visibilmente affascinata dai pipistrelli. «Sono animali graziosi e adorabili», dice Sara con un grande sorriso. I pipistrelli sono circondati da un mito. Far capire che sono molto meglio e più adorabili di quanto suggerisca la loro reputazione è per lei un grande stimolo, afferma la «mamma dei pipistrelli» e ci porta a visitare la mostra del «mondo dei pipistrelli».

Inizio di una galleria d'immagini

Lo zoo di Zurigo è impegnato nella protezione dei pipistrelli

Dal 1998 lo zoo di Zurigo offre ospitalità alla Fondazione per la protezione dei pipistrelli mettendo loro a disposizione un apposito spazio. Il «pronto soccorso» è gestito nello Zoolino assieme alla Protezione Animali di Zurigo e alla Fondazione per la protezione dei pipistrelli.

Accanto si trova il «mondo dei pipistrelli», un centro di informazione e formazione liberamente accessibile, dove i visitatori possono intraprendere un viaggio interattivo di ricerca attraverso sei stanze a tema. Ci sono molte cose interessanti da scoprire su un totale di circa trenta specie di pipistrelli autoctoni.

Dopo il lavoro

Molti collaboratori delle FFS non si dedicano solo al loro lavoro quotidiano, ma anche, nel loro tempo libero, a un hobby o a un progetto che li appassiona. In questa serie, quattro di loro ci svelano quello che amano fare dopo il lavoro. Ogni settimana dell’Avvento apriamo una porticina e andiamo a scoprire cosa li impegna.

Storie finora pubblicate: